VIAGGIO SULLE ORME DELLA MUSICA USA

New York City

New York City

Casa Bianca, Washington

Casa Bianca, Washington

 

VIAGGIO SULLE ORME DELLA MUSICA USA - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: SM4USS523

Se vi dicessero di pensare ad una canzone jazz, una blues ed una rock’n’roll, cosa rispondereste? A me viene subito in mente Louis Armstrong, con la sua “What a wonderful world” , poi penserei alla bellissima “Ain’t No Sunshine” di Bill Withers, per finire con “(I Can't Get No) Satisfaction” dei Rolling Stones. Si lo ammetto, nell’ultima ho sciolto i capelli, imitando il gesto della chitarra ed ho intonato il ta-tta.. tananaaa, tanatanatanannaaaa" iniziale. Se vi dicessero anche che esiste un tour dove potrete percorrere le strade che hanno fatto la Storia della Musica americana, immersi nei luoghi che hanno visto nascere i miti da cui derivano tutti i generi musicali moderni? Credo che gli amanti del Jazz, del Blues e del Rhytm' Blues, stiano già chiamando in ufficio per prendere le ferie. Preparatevi a dare una colonna in sottofondo unica e irripetibile a questo nuovo viaggio. Oggi la musica americana, è una delle più ascoltate al mondo, con i suoi generi come il  rock, il gospel, il jazz, il blues, l’r’n’b e l’hip hop. Quando i primi coloni britannici si stabilirono in America, portarono con sé la propria musica tradizionale, che includeva melodie inglesi, scozzesi e balli irlandesi. Con la crescita delle colonie, aumentavano anche i tipi di musica che venivano importati e assorbiti nella cultura degli Stati Uniti. Con l’arrivo degli schiavi africani e la loro musica, i generi vennero mischiati fra di loro creandone di nuovi, usati soprattutto per intrattenere, durante balli locali e feste. Verso la fine degli anni venti anche New York si avvicinò al jazz e spuntarono i primi locali, come il Cotton Club, nati per ospitare le performance dei musicisti di jazz neri, per intrattenere il pubblico bianco. 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK